Chieri, luglio 1797 001

Chieri, luglio 1797

€ 14,50 IVA inclusa

COD: EM-010

Descrizione prodotto

Come da circa due mesi stava accadendo in tutto il Piemonte, nella notte fra il 23 e il 24 luglio 1797 anche a Chieri scoppiò una sommossa popolare. Quali ne furono le cause?
Certamente la difficile congiuntura economica, la scarsità del grano, l’eccessivo prezzo del pane. Ma anche le idee rivoluzionarie e la voglia di “fare come in Francia”, che a Chieri si erano diffuse non meno che altrove. Ma quale di esse ebbe il peso maggiore? E come si svolsero i fatti?
Vi sono già stati autorevoli tentativi di risposta a queste due domande. I documenti inediti la cui scoperta ha dato origine a questo libro, offrono qualche elemento di risposta in più.
Per riassumere, si può dire che non fu soprattutto una rivolta di stampo giacobino, ma i giacobini chiedesi vi ebbero una parte non secondaria. E la reazione, organizzata dalla nobiltà e dalla borghesia locali, fu a difesa di interessi privati più che della Monarchia.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Chieri, luglio 1797”