Bellezza benessere e poesia

Girolamo Guerrisi, Bellezza benessere e poesia,

€ 13,50 IVA inclusa

COD: ISBN 978-88-87780-69-7 Etichette: , , ,

Descrizione prodotto

Parafrasando von Balthasar, si può dire che l’uomo di oggi, ma anche quello dell’ultimo secolo, ha deciso di recidere il legame con la Bellezza, ha esiliato la Bellezza nella categoria dell’inutile.
Nello stesso tempo ha sostanzialmente abdicato anche alla Speranza, cioè al sogno, alla fantasia, alla fede-fiducia.
Ed anche ha scacciato la Poesia, anch’essa inutile.
Restando senza Bellezza, Speranza e Poesia, l’uomo, ormai solo, è condannato a vivere nel deserto della tristezza: una tristezza esistenziale. In questo deserto di aridità il rifugio apparente, ma sempre disponibile e accattivante, è l’utilitarismo: cioè la propensione per le cose, i comportamenti, gli apprendimenti, che danno solo vantaggi pratici, concreti, quasi sempre legati al possedere.
Tristezza e utilitarismo sono forme del male: di un male che contrasta la pienezza del benessere.
Di queste due “cose inutili”, Bellezza e Poesia, si parla in questo libro.

 

Girolamo Guerrisi vive a Torino. È laureato in Ingegneria.
Nel 2016 ha pubblicato il libro di Poesia “Lete e Mnemosine, incontri dentro le officine
del mito” (ed. rue de La Fontaine).
Ha accolto l’invito di Edizioni MILLE a coltivare le sue estese riflessioni sul tema
della bellezza che hanno fruttato questo libro: un vibrante “manifesto” di richiamo a
ciò che rende degna e buona la vita, una articolata riflessione che impreziosisce la
collana “nuoviSaggi”.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Scrivi la prima recensione per “Girolamo Guerrisi, Bellezza benessere e poesia,”