Salvatore Tripodi, La Signora del Mulassano

 15,50

La facciata del bar Mulassano a Torino.

pp. 154

prezzo di copertina: € 15,50

Promozione: PRONTOLIBRI, Centro di Iniziative per la Comunicazione

Distribuzione: BookService, Torino tel. 011 772 4391

Categorie: ,

Descrizione

Angela Demichelis Nebiolo, la Signora del bar Mulassano di Torino

Salvatore Tripodi racconta la vita di questa protagonista del secolo scorso

 

La vicenda di Angela Demichelis Nebiolo e della sua famiglia costituisce un tassello della grande avventura della schiera di Italiani emigrati. Di fatto molti di essi hanno creato attività economiche e industriali a volte, spesso partendo dal nulla o da origini modeste. Oppure avevano alle spalle un’esperienza lavorativa di piccole dimensioni che nel luogo di destinazione hanno potuto replicare in grande. Si tratta di una storia collettiva che ancora non è stata oggetto di studi sistematici.

Il libro di Salvatore Tripodi offre un importante contributo alla conoscenza di una figura femminile, che vi occupa il posto della protagonista: per le sue iniziative e per la sua personalità sarebbe da inserire nella storia delle donne .

Il testo si può inoltre considerare uno spaccato della storia che rivela il doppio percorso della migrazione: spesso dopo l’abbandono del proprio Paese si registra per molti il rientro. Così  la storia imprenditoriale degli Italiani in America ha un riflesso anche nella storia imprenditoriale in Italia. Forse nella analisi sociale e storica occorre considerare anche una quota significativa di migrazione “doppia”. Angela Demichelis Nebiolo che ha fatto fortuna in America torna in Italia, a Torino, e affronta una nuoiva avventura con la gestione dello storico Caffè Mulassano e poi di numerose sale cinematografiche nella stessa città.

Dalla vicenda individuale narrata dall’Autore emergono dunque le caratteristiche di una grande storia. I nostri migranti si sono fatti strada grazie allo spirito di inventiva, alla tenacia, alla laboriosità e al coraggio nell’affrontare notevoli disagi materiali, l’ostilità dell’ambiente. Persino, come nel caso della nostra protagonista, la pressione della mafia. *

Liliana Guazzo Lanzardo

Docente di Metodologie sociologiche e di Metodologie della ricerca storica presso le Università di Torino, di Milano e di Trieste

 * Adattamento dell’editore.

Indice

Prologo necessario

La cartomante

La sposa bambina

Detroit, Michigan

Nebiolo’s Cafè

La Mano Nera

Gloria e Felice

La Signora del Mulassano

Angela e il cinema

Una coppia speciale

Bibliografia

Indice delle fotografie

Indice dei nomi

Albero genealogico

Anni della vita di Angela Demichelis e di Onorino Nebiolo

Dal prologo

Questo libro intende raccontare la vita avventurosa di una per­sona speciale, Angela Demichelis, una figura di donna che meri­ta di es­sere conosciuta e ricordata.

Non si tratta di un romanzo storico né di una vera e pro­pria biograf­ia, piuttosto vuole essere un’opera romanzesca, quasi un’elegia ispirata dalla protagonista e inse­rita in un contesto storico fatto di luo­ghi, avvenimenti e personaggi reali, legati alla storia italiana e torine­se in particolare.

L’Autore

 

Reviews

There are no reviews yet.

Be the first to review “Salvatore Tripodi, La Signora del Mulassano”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *