copertina_fronte

Lidia Castrini Munafò alla finale del “Rèis ëncreuse 2014”

Lidia Castrini Munafò, con il volume IL BAMBINO CHE SOGNAVA GLI ANGELI, Edizioni Mille Morea, è stata selezionata per la finalissima del premio letterario “Rèis ëncreuse 2014” organizzato dalla Famija Turineisa e dall’associazione Arvangia, che si svolgerà l’ 8 novembre 2014 a Torino.

Sabato 8 novembre, la Famija Turineisa, l’associazione “Arvangia” e gli organizzatori del Premio LetterarioRèis ëncreuse 2014” invitano a partecipare alla cerimonia di premiazione della ventesima edizione de “Il libro che cammina” nella prestigiosa sede della Famija Turineisa, in via Po n. 43 a Torino.

Sarà il pubblico, motivato dagli attori della Compagnia TeatraleFronda Anomala”, a decidere l’autore vincitore del concorso, con il proprio voto.

I cinque finalisti sono:

Mauro Aimassi, con il libro CE L’HO MESSA TUTTA, Edizioni San Paolo;

Lidia Castrini Munafò, con il libro IL BAMBINO CHE SOGNAVA GLI ANGELI, Edizioni Mille;

Luigi Colli, con il volume DALLE LANGHE ALL’ETIOPIA, Daniela Piazza Editore;

Maurizio Rosso, con il libro LA LEGGENDA DEL CAVALIERE VELOCE, Araba Fenice Editore;

Paolo Ferruccio Cuniberti, con il romanzo UN’ALTRA ESTATE, EEE.book Edizioni.

Dalle 17,30 alle 23 si dipanerà la matassa di un evento unico nel suo genere, ricco di sorprese e di emozioni, con marenda sinòira e “Le Voci del Vento” a evocare atmosfere d’altri tempi.

A far da cornice le Langhe protette dall’Unesco.

https://www.facebook.com/edizioni.mille

http://www.arvangia.net/

https://www.facebook.com/rivista.langhe

http://www.bdtorino.eu/sito/articolo.php?id=13720

http://www.editoripiemonte.it/sabato-8-novembre-premio-letterario-alla-xx-edizione/

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *